Un’aula coloratissima, A. Petrosino

Primi giorni di scuola Un’aula coloratissima Angelo Petrosino, A scuola con Valentina, Piemme Junior Il maestro riesce sempre a scoprire ciò che ciascuno di noi sa fare meglio. Ma per Matteo non ha dovuto fare grandi sforzi. Sin dal primo giorno di scuola, Matteo ha dimostrato di essere bravissimo a disegnare, a ritagliare, a costruire. I suoi disegni sembrano vivi. Così, se disegna una rosa, ti vien voglia di prenderla dal foglio e di metterla in un vaso. A volte disegna anche quartieri, giardini e strade piene di traffico. Un giorno il maestro gli ha detto: – Matteo, con i tuoi disegni tappezzeremo tutta l’aula. E giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, le pareti della nostra aula sono diventate coloratissime. – Stupendo! Stupendo! – esclamano tutti quelli che entrano. In che cosa è bravissimo Matteo? Perché l’aula diventa coloratissima? Qual è la cosa che tu sai fare meglio? Quando te ne sei accorto? Ti ha aiutato qualcuno a capirlo?
Primi giorni di scuola Un’aula coloratissima Angelo Petrosino, A scuola con Valentina, Piemme Junior Il maestro riesce sempre a scoprire ciò che ciascuno di noi sa fare meglio. Ma per Matteo non ha dovuto fare grandi sforzi. Sin dal primo giorno di scuola, Matteo ha dimostrato di essere bravissimo a disegnare, a ritagliare, a costruire. I suoi disegni sembrano vivi. Così, se disegna una rosa, ti vien voglia di prenderla dal foglio e di metterla in un vaso. A volte disegna anche quartieri, giardini e strade piene di traffico. Un giorno il maestro gli ha detto: – Matteo, con i tuoi disegni tappezzeremo tutta l’aula. E giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, le pareti della nostra aula sono diventate coloratissime. – Stupendo! Stupendo! – esclamano tutti quelli che entrano.  In che cosa è bravissimo Matteo? Perché l’aula diventa coloratissima?  Qual è la cosa che tu sai fare meglio? Quando te ne sei accorto? Ti ha aiutato qualcuno a capirlo?