William e Mary, R. Dahl

Storie di ogni giorno Parole chiave: racconto realistico - topi, spavento William e Mary Roald Dahl, Le streghe, Salani Prima di partire la nonna mi aveva regalato una coppia di topi bianchi con la loro gabbietta e naturalmente li portai con me in vacanza. Mi ci divertivo un mondo. Li chiamai William e Mary e una volta in albergo cominciai ad addestrarli. Per prima cosa impararono a infilarsi nella manica della mia giacca e ad arrampicarmisi fino alla spalla, uscendo dal colletto, per poi salirmi sulla testa. Non fu troppo difficile insegnarglielo, perché mi ero cosparso i capelli di briciole di torta. Poi ci fu un incidente. Un giorno dopo il nostro arrivo la cameriera stava rifacendo il mio letto quando il muso di un topolino spuntò dal lenzuolo. Lei lanciò un urlo così acuto da far accorrere almeno una dozzina di persone, convinte che qualcuno fosse stato ucciso. La cosa fu riferita al Direttore e ne seguì una scena spiacevolissima. Racconto Lavoro cooperativo Insieme ai compagni raccontatevi delle storie simili a questa. Possono essere fatti che vi sono accaduti personalmente o anche episodi che qualcuno ha narrato e che vi ricordate con divertimento. Poi votate la storia più spiritosa.
Storie di ogni giorno  Parole chiave: racconto realistico - topi, spavento William e Mary Roald Dahl, Le streghe, Salani Prima di partire la nonna mi aveva regalato una coppia di topi bianchi con la loro gabbietta e naturalmente li portai con me in vacanza. Mi ci divertivo un mondo. Li chiamai William e Mary e una volta in albergo cominciai ad addestrarli. Per prima cosa impararono a infilarsi nella manica della mia giacca e ad arrampicarmisi fino alla spalla, uscendo dal colletto, per poi salirmi sulla testa. Non fu troppo difficile insegnarglielo, perché mi ero cosparso i capelli di briciole di torta. Poi ci fu un incidente. Un giorno dopo il nostro arrivo la cameriera stava rifacendo il mio letto quando il muso di un topolino spuntò dal lenzuolo. Lei lanciò un urlo così acuto da far accorrere almeno una dozzina di persone, convinte che qualcuno fosse stato ucciso. La cosa fu riferita al Direttore e ne seguì una scena spiacevolissima. Racconto Lavoro cooperativo  Insieme ai compagni raccontatevi delle storie simili a questa. Possono essere fatti che vi sono accaduti personalmente o anche episodi che qualcuno ha narrato e che vi ricordate con divertimento. Poi votate la storia più spiritosa.