La bambina sotto il cavolo, B. Friot

TACCUINO FANTASTICO PAROLE CHIAVE: racconto fantastico adulti, orto LA BAMBINA SOTTO IL CAVOLO Bernard Friot, Ricette per racconti a testa in giĆ¹, Editrice Il Castoro La signora Broggioni ha un giardino. Un giardinetto nascosto da muri alti. Coltiva fiori e anche verdura. Oggi semina i semi che ha ricevuto per posta in un pacchetto blu. Ecco. Adesso innaffia. E aspetta. Sei mesi dopo, nel suo giardino, spunta un biberon. Che ci faccio con questo? , si chiede la signora Broggioni. Ma non butta il biberon. Lo ripone in una stanza della casa. II giorno dopo, nel suo giardino, trova una carrozzina. Poi un paio di pantofole, un orso di peluche e alcuni pacchi di pannolini. Senza dire niente raccoglie e ripone. E poi, nove mesi dopo, spunta un cavolo, verde e rotondo. Finalmente! , si dice la signora Broggioni. Mi ci faccio una bella zuppa. Si china per raccoglierlo, ma d improvviso il cavolo si apre e appare un neonato, rosa e rotondo. Una bambina. Oh , dice la signora Broggioni. Come ti posso chiamare? Violetta o Margherita? COMPRENDO Quali sono le cose di questo racconto che possono accadere solo nella fantasia? Segna F nel quadratino. La signora Broggioni coltiva fiori e verdura. La signora Broggioni semina e innaffia dei semi. Nel giardino spunta un biberon. Nel giardino spunta un cavolo, verde e rotondo. Il cavolo si apre e appare una bambina. 102

La bambina sotto il cavolo, B. Friot