Una fantastica baby sitter, P. Travers

PAROLE CHIAVE: racconto fantastico baby sitter, bambini TACCUINO FANTASTICO UNA FANTASTICA BABY SITTER Pamela Travers, Le avventure di Mary Poppins, Bompiani Mary Poppins è una strana baby sitter ed è appena arrivata a casa di Giovanna e Michele, i due bambini di cui si occuperà. Mary Poppins aprì la valigia. I bambini rimasero stupiti: era vuota! Ma la donna ne tirò fuori un grembiule e se lo legò alla vita. Poi fu la volta di una saponetta, dello spazzolino da denti, di una bottiglia di profumo e di una scatola di pasticche. Eppure era vuota! sussurrò Michele. Zitto disse Giovanna, mentre Mary Poppins tirava fuori una bottiglia e un cucchiaio che riempì con un liquido rosso. la tua medicina? chiese Michele. No, è la tua rispose seria Mary Poppins. Non la voglio, non ne ho bisogno. Mary Poppins teneva gli occhi fissi su di lui. Non si poteva disobbedire. Michele chiuse gli occhi, aprì la bocca. Sentì un sapore delizioso: Gelato di fragole! Ancora, ancora! esclamò felice. Più tardi, quando erano a letto, poterono vedere quello che Mary Poppins continuava a tirar fuori dalla sua valigia: sette camicie da notte, un album di francobolli, una scatola di domino, un letto SCRIVO Immagina che Mary Poppins sia la tua baby sitter. Scrivi due cose che ti piacerebbe uscissero dalla sua borsa. .............................................................................................................................................................................................................................. .............................................................................................................................................................................................................................. 103
Una fantastica baby sitter, P. Travers