Il pescecane e il pescatore, E. Dell’Oro

TACCUINO FANTASTICO PAROLE CHIAVE: filastrocca - animali fantastici, cure COMPRENDO Chi sono i personaggi della filastrocca? Sottolineali nel testo. Che cosa ha di strano il pescecane? ............................................................................ ............................................................................ Che cosa fa il pescatore? ............................................................................ ............................................................................ Nei racconti fantastici i personaggi si comportano in modo bizzarro e fantasioso, come non potrebbe succedere nella realtà. IL PESCECANE E IL PESCATORE Erminia Dell Oro, Filastrocche al ballo del perché, Einaudi Ragazzi Un pescecane aveva male a un dente ma per star meglio non voleva niente. Inutilmente insisteva una sardina Perché prendesse almeno un aspirina. Venne a trovarlo un vecchio pescatore e il pescecane disse: Quale onore! Sei venuto per me che ho mal di denti? Di togliermene uno te la senti? Il vecchio fece aprir la bocca al pesce. Ti farò male, disse, e mi rincresce, ma è meglio che ti tolga questo dente, se starai buono vedrai che non è niente. II pescatore chiamò pesce tenaglia, un pesciolino vispo, color paglia. Pesce tenaglia e il vecchio pescatore lavorarono sodo per tre ore. Infine il dente riuscirono a cavare e di sollievo respirò anche il mare. II pescecane se ne andò contento e guizzò via veloce come il vento. Mi rincresce significa mi dispiace. 104

Il pescecane e il pescatore, E. Dell’Oro