Lo scuolabus, C. Carminati

PAROLE CHIAVE: racconto realistico bambini, autonomia STORIE DI OGNI GIORNO LO SCUOLABUS SCOPRO LE PAROLE Chiara Carminati, Diario in corsa, Einaudi Ragazzi In questi giorni ci sono state tre novità. La prima è che ufficialmente è cominciato l inverno e ci si ghiaccia il naso mentre aspettiamo lo scuolabus. La seconda è che sono riuscita a strappare alla zia Irina il permesso di prendere il bus anche nei giorni di pioggia. Urrà! In cambio ho dovuto concederle di coprirmi con uno strato supplementare di maglie impermeabili, però alla fine ha ceduto e lo zio mi ha fatto l occhiolino. Anch io l ho fatto a lui ma non so se l ha notato, visto che ero imbacuccata come un eschimese nella stagione della pesca. Quando mi ha visto arrivare, Catena si è messo a ridere come un gufo ubriaco. Focaccina farcita e ricoperta! ha sputacchiato tra le risate. Però poi mi ha aiutato a togliermi di dosso la maggior parte delle maglie, e siccome nel mio zaino non entravano tutte, ne ha infilate un paio anche nel suo. La terza novità è Miriam. Adesso prende lo scuolabus con noi tutte le mattine. Strato supplementare ha lo stesso significato di: copertura in più. copertura in meno. copertura giusta. Imbacuccata significa: molto agitata. molto coperta. molto scoperta. COMPRENDO Qual è la seconda novità? La bambina può prendere il bus anche quando piove. La bambina può prendere il bus con la zia. La bambina può stare a casa quando piove. Scuolabus 49
Lo scuolabus, C. Carminati