Estate con il nonno, H. V. Griffith, J. Stevenson

STORIE DI OGNI GIORNO PAROLE CHIAVE: racconto realistico - bambini, nonni, vacanza, campagna EDUCAZIONE ALL AFFETTIVIT ESTATE CON IL NONNO Helen V. Griffith, James Stevenson, Un estate con il nonno, E. Elle In ogni storia ci sono dei personaggi che compiono delle azioni. COMPRENDO Di chi si parla in questo racconto? Di un contadino. Di una nonna e di un nipote. Di un nonno e di una nipote. 50 C era una volta un vecchio signore che abitava in campagna, in una vecchia casa vicino alla ferrovia. D inverno faceva dei piccoli lavori in casa, guardava i treni che passavano, e pensava a quando era giovane. Ma quando arrivava la primavera si metteva un vecchio cappello di paglia, tirava fuori la vanga dal ripostiglio e si dedicava al pezzetto di terra che aveva intorno alla casa. E per tutta l estate lavorava in giardino, coltivando cavoli, meloni e fagioli. Un estate, la figlia del vecchio signore venne in treno dalla città per fargli visita. Aveva con sé la sua bambina. Dopo qualche giorno lei dovette ripartire, ma lasciò la piccola con il nonno per tutta l estate. Il vecchio signore non disse niente, ma la cosa non sembrava dispiacergli. E non dispiaceva neanche alla piccola: a lei piaceva molto sentire la casa tremare, ogni volta che passava il treno. E poi c era il giardino, con tutte quelle piante verdi e rigogliose. Insomma, dopo i primi momenti di timidezza, si accorse di voler bene al vecchio signore.
Estate con il nonno, H. V. Griffith, J. Stevenson