Il racconto fantastico • PIÙ FACILE

Più facile Il racconto fantastico Queste pagine ti aiutano a comprendere com’è costruito un racconto fantastico e a scrivere un racconto fantastico in modo ordinato. 1 Queste immagini illustrano la storia di un piccolo fantasma. Osservale e poi rispondi alle domande. Chi è il protagonista di questa storia? Dove vive? 1 Che cosa fa di notte? Va in giro da solo o in compagnia? Che cosa fa quando spunta il sole? Rientra nel baule 2 A che cosa pensava sempre il piccolo fantasma? Come si sentiva secondo te? Solo e triste Perché? 3 Che cosa succede una notte? Arriva un altro fantasma Che cosa ha con sé il nuovo fantasma? Che cosa fanno allora i due fantasmi? 4 Come si sente ora il piccolo fantasma? Felice e contento. Triste e solo. Perché? Perché va in giro nel bosco. Perché ha trovato un amico con cui giocare. 2 Con l’aiuto delle immagini e delle risposte che hai dato prima, scrivi la storia del piccolo fantasma. Usa le parole che vedi in neretto nelle domande. Il fantasmino trova un amico Inizio: presenta il protagonista, spiega dove vive e che cosa fa di solito, qual è il suo problema. Svolgimento: presenta il nuovo personaggio, racconta che cosa fa e cosa succede poi. Conclusione: spiega come è cambiata la situazione, come si sente adesso il piccolo fantasma e perché.
Più facile Il racconto fantastico Queste pagine ti aiutano a comprendere com’è costruito un racconto fantastico e a scrivere un racconto fantastico in modo ordinato. 1 Queste immagini illustrano la storia di un piccolo fantasma. Osservale e poi rispondi alle domande.  Chi è il protagonista di questa storia?    Dove vive?   1  Che cosa fa di notte?    Va in giro da solo o in compagnia?    Che cosa fa quando spunta il sole? Rientra nel baule 2  A che cosa pensava sempre il piccolo fantasma?    Come si sentiva secondo te? Solo e triste  Perché?   3  Che cosa succede una notte? Arriva un altro fantasma  Che cosa ha con sé il nuovo fantasma?    Che cosa fanno allora i due fantasmi?   4  Come si sente ora il piccolo fantasma?   Felice e contento.   Triste e solo.  Perché?   Perché va in giro nel bosco.   Perché ha trovato un amico con cui giocare. 2 Con l’aiuto delle immagini e delle risposte che hai dato prima, scrivi la storia del piccolo fantasma. Usa le parole che vedi in neretto nelle domande. Il fantasmino trova un amico Inizio: presenta il protagonista, spiega dove vive e che cosa fa di solito, qual è il suo problema.          Svolgimento: presenta il nuovo personaggio, racconta che cosa fa e cosa succede poi.          Conclusione: spiega come è cambiata la situazione, come si sente adesso il piccolo fantasma e perché.