Guai alle ragazze timide, F. Lazzarato, V. Ongini

IL RACCONTO FANTASTICO PAROLE CHIAVE: eroina, mostro, coraggio LA FIABA Guai alle ragazze timide Francesca Lazzarato, Vinicio Ongini, L uomo che amava i draghi, Mondadori Ragazzi Nella regione di Fujian c era, e c è ancora, una catena di altissimi monti chiamati Yang, le cui vette sfiorano le nuvole. E si racconta che proprio su queste montagne vivesse un tempo un gigantesco serpente, che divorava animali d ogni genere e poi si rintanava nella sua grotta fonda e nera, per digerirli in pace. Solo che il serpente non s accontentava solo di capre e buoi: la carne umana gli piaceva moltissimo, e ogni anno pretendeva che la gente del luogo gli offrisse una ragazza giovane e tenera da sgranocchiare come un porcellino appena nato. Un anno dopo l altro, già nove ragazze erano state divorate, e i villaggi della montagna stavano per scegliere la decima, quando una ragazza di nome Li Ji si offrì volontaria. I suoi genitori, a dire il vero, non erano d accordo, ma Li Ji, che era l ultima di sei figlie, li aveva convinti dicendo: Caro padre, madre amata, purtroppo voi avete generato solo sei inutili femmine, che quando sarete vecchi non potranno aiutarvi né assistervi. Tanto vale, allora, che una di noi si sacrifichi: sarà una bocca di meno da sfamare. PARLO Quali sono i tuoi personaggi preferiti tra quelli delle fiabe: principesse in pericolo, giovani astuti, orchi, streghe, fate, ragazze coraggiose come Li Ji ? Perché? Spiega ai compagni, ascolta le loro scelte e poi fate una classifica dei personaggi preferiti. 100 100
Guai alle ragazze timide, F. Lazzarato, V. Ongini