Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro

IL RACCONTO FANTASTICO LA FIABA Prima di affrontare il mostro, però, la ragazza chiese che le fossero dati un cesto pieno di dolci di riso, una spada affilata e un cane bene addestrato. Poi si arrampicò pian piano sino alla grotta, sparse i dolci davanti all entrata e si nascose. Sentendo l odore del riso, l enorme serpente strisciò fuori: era lungo più di venti metri, aveva la testa grande come una botte e gli occhi simili a grandi specchi neri. Appena lo vide il cane gli balzò addosso, azzannandolo a un fianco e distraendolo quel tanto che bastava perché Li Ji saltasse fuori e gli tagliasse la testa con un colpo di spada. E quando la bestiaccia smise di contorcersi la ragazza entrò nella grotta, raccolse le ossa delle nove vittime che l avevano preceduta e le seppellì, sospirando: Ah! Se foste state un po più coraggiose, amiche mie! Guai alle ragazze troppo timide! Poi se ne tornò tranquillamente a casa. Quando il re della regione venne a sapere tutta la storia, decise che una ragazza così coraggiosa faceva proprio per lui. Così Li Ji diventò regina e la sua famiglia ebbe una bella casa, buoni pranzi e bei vestiti. TANTI TIPI DI TESTO Elementi della fiaba In questa fiaba mancano alcuni elementi che di solito sono presenti nelle fiabe. Quali? Protagonista. Antagonista. Lieto fine. Aiutante. Oggetti magici. Difficoltà. 101
Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro