Il frigorifero e la cucina a gas • VERIFICA DI COMPETENZA

TRAGUARDI DI COMPETENZA: gg p fantastici cogliendone il senso globale e le informazioni essenziali Arricchire il patrimonio lessicale VERIFICA DI COMPETENZA Il frigorifero e la cucina a gas Marcello Argilli, Una storia al giorno, De Agostini 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 116 Un giorno acquistai un frigorifero bellissimo, ultimo modello, ma quando lo scelsi non mi accorsi che era delicato di salute. Era freddolosissimo e sempre raffreddato: starnutiva in continuazione, e ad ogni starnuto lo sportello si apriva e sputava fuori i cubetti di ghiaccio. Provai a curarlo: per una settimana lo tenni spento, lo avvolsi in caldissime coperte di lana e gli misi dentro, a ogni ripiano, una pasticca di aspirina. Il settimo giorno disse che non era ancora guarito e pretendeva di essere ricoverato in clinica. Senti gli dissi spazientito sei nato frigorifero e da frigorifero esigo che funzioni. Mi pregò di metterlo vicino alla cucina a gas: almeno, disse, sentirò un po di calduccio. Lo accontentai. Il guaio fu che a stare fianco a fianco si innamorarono. Mettevo la vitella o il pollo nel forno, regolavo il timer per il giusto tempo di cottura, e tornavo alla scrivania, a lavorare; ma lei, la cucina a gas, pur di scaldare il suo innamorato, non voleva spegnersi, e non faceva mai suonare il timer. Quando, magari dopo un paio d ore, mi ricordavo che il forno era ancora acceso, correvo in cucina e trovavo la vitella o il pollo bruciati, e lei che tubava teneramente col suo amato frigorifero: Sei contento? gli sussurrava. Ti piace il mio calduccio?
Il frigorifero e la cucina a gas • VERIFICA DI COMPETENZA