Il cane condominiale, A. Vivarelli

IL RACCONTO REALISTICO PAROLE CHIAVE: racconto in prima persona bambini e adulti, animali abbandonati Il cane condominiale Con la parola condominio si intende un gruppo di persone che vivono nello stesso palazzo e anche l edificio in cui vivono. SCOPRO LE PAROLE La portineria è: la stanza dove sta il portiere del palazzo. una stanza dove ci sono tante porte. L androne è: un terrazzo. la stanza d ingresso del palazzo. 22 Anna Vivarelli, Piazza Paletta numero 1, Piemme Junior Nel condominio di piazza Paletta, gli abitanti si sono riuniti per decidere che cosa fare di un cane trovato per strada. I bambini del palazzo aspettano e ascoltano. Noi eravamo tutti seduti in portineria a giocare con il cane e intanto ascoltavamo quello che i grandi stavano complottando. Quella era l unica riunione in cui tutti i genitori bisbigliavano, e per combinazione era anche l unica di cui ci interessava l argomento. A un certo punto era chiaro che stavano quasi per decidere di portare il cane al canile, perché nessuno, dico nessuno, si era offerto di adottarlo. Noi stavamo lì sdraiati sui cuscini, ed eravamo parecchio abbattuti. Possibile che non possiamo fare niente? ha detto Alessandra. Il canile dev essere un posto orribile ha detto Giulia con gli occhi lucidi. E si è messa a raccontare la storia tristissima di una sua amica che era andata al canile per prendere un cane e voleva portarseli tutti a casa, perché prima o poi in quelle gabbie i cani muoiono di malinconia. Povero cagnetto ha detto Edoardo carezzandolo dietro le orecchie. E in quel momento lui si è alzato, è corso alla porta e
Il cane condominiale, A. Vivarelli