Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro

IL RACCONTO REALISTICO ha cominciato a grattare e a piagnucolare. Era chiaro che voleva uscire e noi gli abbiamo subito aperto per evitare che facesse pipì sui cuscini della portineria. Lui invece è rimasto nell androne, si è piazzato davanti al portone di ingresso e si è messo ad abbaiare. Tutti si sono zittiti e a quel punto si sono sentiti dei passi di qualcuno che correva e poi il motore di una macchina che si allontanava. Nell androne c era un silenzio di tomba. Un bravo cane, non c è che dire ha bofonchiato mio padre. Utile soprattutto ha precisato la Patel. Necessario direi ha aggiunto la Manzanari. Be ha detto dopo un po il signor Canalis. Potrebbe diventare il cane da guardia del condominio. Mettiamolo ai voti ha proposto la De Robertis. Noi abbiamo incrociato le dita ma non ce n era bisogno. Hanno votato tutti a favore del cane condominiale. TANTI TIPI DI TESTO I luoghi del racconto Dove si svolgono i fatti del racconto? In un palazzo. In un giardino. Dove si svolgono in particolare i seguenti fatti? l bambini ascoltano i genitori e parlano fra loro: in portineria. nell androne. Il cane si mette ad abbaiare: in portineria. nell androne. 23

Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro