Pat, L. Tumiati

IL TESTO DESCRITTIVO PAROLE CHIAVE: descrizione di persona - modi di dire, bambini, abbigliamento, scelte Pat Lucia Tumiati, Saltafrontiera, Giunti Sebbene fosse una bambina, Pat stava sempre in pantaloni, i quali estate o inverno che fosse erano sempre i bluejeans. E come lei, debbo dire, stava la maggioranza dei miei compagni. Ed erano per lo più pantaloni sporchi e logori; anzi, più la stoffa sulle ginocchia era schiarita, più i pantaloni erano pregiati e amati. Non le ho mai visto una maglietta stirata addosso, anzi, pur essendo la figlia di un giudice, era sempre vestita in modo trasandato. Si toglieva sempre le scarpe anche quando la maestra la interrogava, e il bello era che nei calzini venivano fuori certi buchi che pareva ci fosse passato un topo. Ma era tanto allegra e gentile che tutti le volevano molto bene e anch io ne ero rimasto incantato. Aveva i capelli rossi, e veniva alla stessa scuola di vetro dove andavo io. Dal colore delle righe delle sue magliette, l avresti potuta riconoscere fra mille. Un giorno che pioveva cani e gatti , come dicono gli inglesi, ed era vacanza, la mamma e il babbo decisero di an- SCOPRO LA LINGUA Pioveva cani e gatti è un espressione inglese che significa: pioveva fortissimo. c erano molti cani e gatti. Conosci qualche espressione italiana che ha lo stesso significato? Scrivila qui: In guazzo vuol dire: ghiacciati. 48 immersi nell acqua. sporchi.
Pat, L. Tumiati