Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro

LABORATORIO Metti in ordine i fatti narrati nel testo. Numera da 1 a 5. Poi sottolinea i fatti fantastici, che nella realtà non possono accadere. I fatti Ernesto dice a Carmen che la fata si chiama Fata del Parco. Carmen è improvvisamente molto meravigliata. Ernesto batte sul tronco dell albero e nessuno risponde. Ernesto per la grande sorpresa cade svenuto. Ernesto si accorge che dal tronco dell albero è uscita una fata. I personaggi Chi sono i personaggi del racconto? Sottolinea nel testo i personaggi realistici e cerchia quelli fantastici. Il luogo Dove si svolgono i fatti narrati? .................................................................................................. Il luogo è un luogo realistico, ma a un certo punto compare un elemento fantastico. Quale? Una ........................................................ nel tronco di un ..................................................................................... Le tre parti del racconto Che cosa si narra in ogni parte del testo? Collega. INIZIO SVOLGIMENTO CONCLUSIONE Dal tronco dell albero esce una fata. Dice di chiamarsi Rufina. Ernesto, per la sorpresa, sviene. Ernesto va al parco con Carmen, batte sul tronco di un albero, ma non risponde nessuno. IL RACCONTO FANTASTICO CHE COS un testo che racconta fatti realistici insieme con fatti fantastici, che nella realtà non possono accadere. COME FATTO Inizio: presenta la situazione di partenza. Svolgimento: racconta in ordine i fatti che succedono. Conclusione: spiega come va a finire la storia. CHE COSA CONTIENE Personaggi: realistici o fantastici. Luoghi: possono essere reali o immaginari. Tempo: spesso non determinato. 79

Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro