La scuola di Stella, R. Messori, M. De Carolis

CRESCERE INSIEME PAROLE CHIAVE: racconto realistico - bambini di tutto il mondo, scuola, responsabilità La scuola di Stella CITTADINANZA Rita Messori, Massimo De Carolis, La Nigeria dei bambini, Sinnos La manioca è una pianta che nasce nei Paesi caldi. Se ne mangiano le radici, simili alle patate. Fai un disegno con i tuoi colori preferiti. Tutte le scuole del mondo si assomigliano. I bambini di cui si parla in questo racconto frequentano la scuola in un Paese lontano: la Nigeria. A un cenno del maestro Felicia si alza e prende il cancellino per pulire la lavagna: questa settimana è il suo turno. Nella classe di Stella infatti quasi tutti hanno un piccolo compito: c è chi tiene pulito il pavimento dalle cartacce, chi spazza il cortile, chi raccoglie qualche fiore per abbellire la classe. Stella intanto si avvicina all armadietto per prendere la creta, i colori e le foglie secche di palma: per la festa di fine anno vuole preparare degli oggetti belli e colorati da vendere ai genitori. Qualche giorno fa ha confezionato un cestino largo e un po panciuto con le foglie di palma. Questo può servire per la manioca dice Stella rivolgendosi a Felicia. Oggi voglio fare un vaso di creta col coperchio, per i semi di cacao secchi. Lo colorerò di giallo come il sole e di blu come il cielo, i miei colori preferiti! A te piacciono i colori del cielo le risponde Felicia a me quelli della terra: il verde delle foglie e il fucsia dei fiori! Penso che colorerò il mio piatto per la frutta con questi colori. Le bambine si mettono al lavoro. CI PENSO Gusti personali A te piacciono di più i colori del cielo o della terra? Quali sono i tuoi colori preferiti? Per ogni colore preferito fai degli esempi come Felicia o Stella. 8

La scuola di Stella, R. Messori, M. De Carolis