Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro

IL RACCONTO FANTASTICO Compra un gettone e sale in uno dei vagoncini. Il sedile è strettino per lui, ma non appena il trenino fischia e si muove, si sente subito più comodo. Il treno fischia ancora e lui guarda fuori dal finestrino: il piccolo convoglio rosso viaggia vicino a un grande lago pieno di veri cigni che battono le ali come per salutarlo. Alla fine del lago si apre una larga savana con tanta erba e qualche albero di acacia. Fra gli alberi si aggirano due imponenti giraffe. Il professore guarda stupito i due animali che mangiano tranquilli le foglie di acacia. Poi la Freccia Rossa si arrampica su montagne altissime, fino a sfiorare il cielo. Al professore pare di sognare: le nuvole sono così vicine che gli sembra quasi di poterle toccare con un dito. Fra le pinete e le abetaie vede fuggire branchi di stambecchi spaventati dal fischio del treno. Ai piedi delle montagne, un attimo prima della stazione d arrivo, il trenino rosso passa accanto a una pista dove alcune macchine da corsa si stanno sfidando in una gara entusiasmante: c è tanto pubblico che grida, il rumore dei motori è fortissimo. Quando la Freccia Rossa si ferma, il professor Pignone scende. elettrizzato, perché ora conosce il mistero del trenino. Sa perché i bambini fanno la fila per salirci sopra. E ora che cosa faccio? , si chiede indeciso. COMPRENDO Perché il professor Pignone decide di fare un giro sulla Freccia Rossa? Perché vuole divertirsi anche lui. Perché vuole capire come mai tanti bambini fanno la fila per salirci. Perché conosce il mistero della Freccia Rossa. RACCONTO Che cosa potrebbe succedere dopo? Il professor Pignone decide di far conoscere a tutti il mistero del trenino: come fa? Oppure decide di non rivelare il mistero del trenino e che cosa fa? 85

Il filo magico - Letture 3 Sfoglialibro