L’apostrofo

Più facile L’apostrofo 1 Leggi il testo Il sole e la nuvola Il sole viaggiava in cielo, allegro e glorioso nel suo carro di fuoco, gettando i suoi raggi in tutte le direzioni, con grande rabbia di una nuvola di umore temporalesco, che borbottava: “Sciupone, mano bucata, butta via, butta via i tuoi raggi, vedrai quanti te ne rimangono!”. Nelle vigne ogni acino d’uva che maturava sui tralci rubava un raggio al minuto, o anche due; e non c’era filo d’erba, o ragno, o fiore, o goccia d’acqua che non si prendesse la sua parte. Il sole continuava allegramente il suo viaggio, regalando raggi a milioni, a miliardi, senza contarli. Solo al tramonto contò i raggi che gli rimanevano: e guarda un po’, non gliene mancava nemmeno uno. Adatt. da G. Rodari, Favole al telefono, Einaudi 2 Di che umore era la nuvola? Sottolinea le parole che te lo fanno capire. 3 Osserva e completa. d’uva → di uva d’erba → d’acqua → d’estate → 4 Leggi e riscrivi le parole con l’apostrofo. Segui l’esempio. la altalena l’altalena lo uovo sulla erba nello occhio quello orso questo anno ci era come è dove è di accordo alla amica dallo istrice 5 Forma le coppie e riscrivi le parole con un e un’. americano operaia americana attrice operaio attore infermiera orso indiano indiana orsa Un americano e un’americana e e e e e
Più facile L’apostrofo 1 Leggi il testo Il sole e la nuvola Il sole viaggiava in cielo, allegro e glorioso nel suo carro di fuoco, gettando i suoi raggi in tutte le direzioni, con grande rabbia di una nuvola di umore temporalesco, che borbottava: “Sciupone, mano bucata, butta via, butta via i tuoi raggi, vedrai quanti te ne rimangono!”. Nelle vigne ogni acino d’uva che maturava sui tralci rubava un raggio al minuto, o anche due; e non c’era filo d’erba, o ragno, o fiore, o goccia d’acqua che non si prendesse la sua parte. Il sole continuava allegramente il suo viaggio, regalando raggi a milioni, a miliardi, senza contarli. Solo al tramonto contò i raggi che gli rimanevano: e guarda un po’, non gliene mancava nemmeno uno. Adatt. da G. Rodari, Favole al telefono, Einaudi 2 Di che umore era la nuvola? Sottolinea le parole che te lo fanno capire. 3 Osserva e completa. d’uva → di uva d’erba →   d’acqua →   d’estate →   4 Leggi e riscrivi le parole con l’apostrofo. Segui l’esempio. la altalena    l’altalena lo uovo   sulla erba   nello occhio   quello orso   questo anno   ci era   come è   dove è   di accordo   alla amica   dallo istrice   5 Forma le coppie e riscrivi le parole con un e un’. americano   operaia   americana   attrice   operaio   attore   infermiera   orso   indiano   indiana   orsa Un americano e un’americana   e     e     e     e     e