La catena alimentare

SCIENZE GLI AMBIENTI E LA VITA La catena alimentare CAPISCO E STUDIO Rileggi il testo e insieme all insegnante e ai compagni spiega come funziona la catena alimentare. Come hai visto, gli esseri viventi sono legati tra loro e all ambiente in cui vivono. Tutti hanno la necessità di soddisfare due bisogni fondamentali: respirare e nutrirsi. In ogni ambiente ci sono organismi che mangiano e vengono mangiati da altri organismi e sono legati tra loro come anelli di una catena. L insieme di questi legami che definiscono il ciclo del nutrimento si chiama appunto catena alimentare. Il primo anello è costituito dai produttori, che sono i vegetali. L anello successivo è costituito da animali che si cibano di organismi vegetali e che si dicono animali erbivori o consumatori primari. A loro volta gli erbivori sono mangiati dagli animali carnivori o consumatori secondari, che formano il terzo anello della catena alimentare. L ultimo anello è costituito da organismi che provvedono a distruggere i rifiuti e che vengono chiamati decompositori: sono funghi e batteri, organismi invisibili a occhio nudo, che trasformano i resti degli animali morti in sali minerali necessari alla crescita di nuove piante; la catena alimentare può così continuare. La rete alimentare Sai quali sono i nemici della lepre? Le volpi, ma anche le aquile, le linci, i lupi: è una preda ambita da molti animali carnivori. Inoltre, in un ambiente di terra, la lepre non è l unico animale ad apprezzare l erba e i fiori, ma ci sono anche mucche e pecore, cavallette, grilli, lumache Insomma, in ogni ambiente ci sono molte catene alimentari: gli erbivori si cibano di diverse specie di piante, mentre i carnivori si cibano di diverse specie di animali. Questo complesso intreccio si chiama rete alimentare. 122

La catena alimentare