EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA: Se c’è un terremoto

EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA SE C UN T ERR EM O T O ... ne Partecipa con attenzio ismiche alle esercitazioni antis della tua scuola! 1 Purtroppo non è possibile prevedere i terremoti. però possibile usare degli accorgimenti che riducono i danni in caso di scosse. Eccone alcuni. Riparati sotto un tavolo o un letto. meglio allontanarsi da mobili, oggetti pesanti e vetri che potrebbero caderti addosso. Attendi la fine della scossa. 2 3 Non usare le scale né l ascensore. Con il terremoto l ascensore può bloccarsi e le scale danneggiarsi o crollare. Solo quando la scossa è finita, puoi scendere per le scale, ma verificando che siano salde. Tieni a portata di mano una pila. Con il terremoto può mancare la corrente elettrica, quindi è utile avere in casa una pila per far luce in caso di emergenza. Per ridurre i danni provocati dai terremoti si possono usare speciali accorgimenti nella costruzione di strade ed edifici. Come succede a San Francisco, una città degli Stati Uniti in cui le scosse sismiche sono frequenti. Là nel 1989 si è verificato un terremoto di grande intensità; l ultimo piano del grattacielo Transamerica, che vedi nella foto, ha oscillato di ben 30 centimetri per circa un minuto, ma non ci sono stati danni né vittime! 136
EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA: Se c’è un terremoto