Come rappresentare il territorio

Geografia Orientarsi nello spazio Come rappresentare il territorio Per orientarsi in un territorio sconosciuto, fin dall’antichità l’uomo ha rappresentato il mondo per mezzo di mappe e carte geografiche. Per realizzare una carta geografica occorre scegliere un punto di osservazione. Il cartografo utilizza sempre la visione dall’alto, perché permette di cogliere tutte le caratteristiche del paesaggio.Per questo motivo i cartografi usano le fotografie scattate dagli aerei o dai satelliti. Le fotografie aeree e quelle satellitari sono molto utili perché mostrano grandi porzioni di territorio così come sono nella realtà. I cartografi poi riportano tutti gli elementi dell’ambiente fotografato in un disegno semplificato: la carta geografica. Il cartografo è colui che realizza le carte geografiche. Capisco e studio Procurati la mappa del tuo quartiere o del tuo paese e osservala con attenzione per individuare: la via dove abiti; la via della scuola; il parco o il giardino pubblico dove vai a giocare. Osserva queste due immagini. Sopra vedi una foto aerea della città di Venezia, sotto la mappa della stessa città. La foto ci mostra Venezia come si vede nella realtà, con gli edifici e i canali; le strade però si vedono poco perché sono nascoste dalle case. La mappa riproduce la forma della città, ma si vedono bene le strade, le piazze e i loro nomi. Indica alcuni edifici con dei simboli e usa i colori per rappresentare i corsi d’acqua e le aree verdi.
Geografia Orientarsi nello spazio Come rappresentare il territorio Per orientarsi in un territorio sconosciuto, fin dall’antichità l’uomo ha rappresentato il mondo per mezzo di mappe e carte geografiche. Per realizzare una carta geografica occorre scegliere un punto di osservazione. Il cartografo utilizza sempre la visione dall’alto, perché permette di cogliere tutte le caratteristiche del paesaggio.Per questo motivo i cartografi usano le fotografie scattate dagli aerei o dai satelliti. Le fotografie aeree e quelle satellitari sono molto utili perché mostrano grandi porzioni di territorio così come sono nella realtà. I cartografi poi riportano tutti gli elementi dell’ambiente fotografato in un disegno semplificato: la carta geografica. Il cartografo è colui che realizza le carte geografiche. Capisco e studio  Procurati la mappa del tuo quartiere o del tuo paese e osservala con attenzione per individuare:  la via dove abiti;  la via della scuola;  il parco o il giardino pubblico dove vai a giocare. Osserva queste due immagini. Sopra vedi una foto aerea della città di Venezia, sotto la mappa della stessa città. La foto ci mostra Venezia come si vede nella realtà, con gli edifici e i canali; le strade però si vedono poco perché sono nascoste dalle case. La mappa riproduce la forma della città, ma si vedono bene le strade, le piazze e i loro nomi. Indica alcuni edifici con dei simboli e usa i colori per rappresentare i corsi d’acqua e le aree verdi.