La vita sulla Terra

Storia Alle origini della Terra La vita sulla Terra Le prime forme di vita sulla Terra si svilupparono negli oceani. Circa 3,5 miliardi di anni fa comparvero i primi microscopici organismi. Erano microbi e batteri e da loro ha avuto origine tutta la vita che osserviamo anche oggi. Solo 500 milioni di anni fa si svilupparono le prime piante: erano alghe in grado di produrre ossigeno. Poi comparvero i primi animali privi di scheletro: meduse, coralli e spugne. In seguito, 400 milioni di anni fa, apparvero negli oceani i primi pesci; non avevano le scaglie, ma una specie di corazza fatta di placche ossee. Gli oceani cominciarono a pullulare di vita, mentre sulla terraferma non esisteva nessun essere vivente. I primi esseri viventi a sopravvivere all’aria aperta furono alcune alghe. Probabilmente vivevano in acque poco profonde che ogni tanto si prosciugavano. Così svilupparono la capacità di vivere fuori dall’acqua. Molto lentamente le piante invasero la terraferma e cominciarono a diffondere ossigeno nell’aria. La presenza di ossigeno fu l’elemento fondamentale perché potesse esserci la vita animale sulla terraferma. Successivamente alcuni pesci iniziarono a vivere anche fuori dall’acqua: erano i primi anfibi. Apparvero anche gli insetti e circa 270 milioni di anni fa si svilupparono i primi rettili, che in breve tempo occuparono il pianeta. Anfibi: animali che possono vivere sia nell’acqua che sulla terra, come le rane e i rospi. Capisco e studio Osserva i disegni, che illustrano la nascita della vita sulla Terra, e racconta a voce. 1. La Terra si è formata. Mari e terre coprono la sua superficie. 2. Prime forme di vita nell’acqua. 3. Nell’acqua compaiono animali con il guscio. 4. Nell’acqua vivono i primi pesci con lo scheletro interno. 5. Anfibi, rettili e insetti popolano la Terra, insieme alle prime piante: felci e conifere. 6. Inizia l’era dei dinosauri, che dominano il mondo per oltre 150 milioni di anni . 7. Scompaiono i dinosauri. I mammiferi si diffondono su tutta la Terra. 8. La storia dell’uomo inizia con le scimmie antropomorfe, cioè scimmie simili all’uomo, capaci di camminare su due zampe. Da queste pagine inizia un viaggio in un tempo lontanissimo, la Preistoria, che vuol dire “prima della Storia”, cioè il periodo della storia umana che precede l’invenzione della scrittura.
Storia Alle origini della Terra La vita sulla Terra Le prime forme di vita sulla Terra si svilupparono negli oceani. Circa 3,5 miliardi di anni fa comparvero i primi microscopici organismi. Erano microbi e batteri e da loro ha avuto origine tutta la vita che osserviamo anche oggi. Solo 500 milioni di anni fa si svilupparono le prime piante: erano alghe in grado di produrre ossigeno. Poi comparvero i primi animali privi di scheletro: meduse, coralli e spugne. In seguito, 400 milioni di anni fa, apparvero negli oceani i primi pesci; non avevano le scaglie, ma una specie di corazza fatta di placche ossee. Gli oceani cominciarono a pullulare di vita, mentre sulla terraferma non esisteva nessun essere vivente. I primi esseri viventi a sopravvivere all’aria aperta furono alcune alghe. Probabilmente vivevano in acque poco profonde che ogni tanto si prosciugavano. Così svilupparono la capacità di vivere fuori dall’acqua. Molto lentamente le piante invasero la terraferma e cominciarono a diffondere ossigeno nell’aria. La presenza di ossigeno fu l’elemento fondamentale perché potesse esserci la vita animale sulla terraferma. Successivamente alcuni pesci iniziarono a vivere anche fuori dall’acqua: erano i primi anfibi. Apparvero anche gli insetti e circa 270 milioni di anni fa si svilupparono i primi rettili, che in breve tempo occuparono il pianeta. Anfibi: animali che possono vivere sia nell’acqua che sulla terra, come le rane e i rospi. Capisco e studio  Osserva i disegni, che illustrano la nascita della vita sulla Terra, e racconta a voce. 1. La Terra si è formata. Mari e terre coprono la sua superficie. 2. Prime forme di vita nell’acqua. 3. Nell’acqua compaiono animali con il guscio. 4. Nell’acqua vivono i primi pesci con lo scheletro interno. 5. Anfibi, rettili e insetti popolano la Terra, insieme alle prime piante: felci e conifere. 6. Inizia l’era dei dinosauri, che dominano il mondo per oltre 150 milioni di anni . 7. Scompaiono i dinosauri. I mammiferi si diffondono su tutta la Terra. 8. La storia dell’uomo inizia con le scimmie antropomorfe, cioè scimmie simili all’uomo, capaci di camminare su due zampe. Da queste pagine inizia un viaggio in un tempo lontanissimo, la Preistoria, che vuol dire “prima della Storia”, cioè il periodo della storia umana che precede l’invenzione della scrittura.