Leggere il fiume

GEOGRAFIA Gli ambienti Leggere il fiume 1 Leggi il testo. Come si fa a capire quale è la riva destra e quale è la riva sinistra di un fiume? Gli studiosi si sono accordati che per “leggere” il corso di un fiume occorre osservare lo scorrere dell’acqua, quindi dare le spalle alla sorgente e guardare verso la foce. A questo punto avremo alla nostra sinistra la riva sinistra del fiume, e alla nostra destra ci sarà la riva destra. Inoltre la parte che è compresa tra noi e la sorgente si definisce “a monte” del fiume, mentre quella compresa tra noi e la foce si definisce “a valle” del fiume. 2 Inserisci nei cartellini al posto giusto le parole evidenziate nel testo. 3 Il fiume si getta nel mare in un punto chiamato foce. Osserva le foto e scrivi se si tratta di una foce a delta o una foce a estuario. Poi scrivi le definizioni. Foce a delta: Foce a estuario:
GEOGRAFIA Gli ambienti Leggere il fiume 1 Leggi il testo. Come si fa a capire quale è la riva destra e quale è la riva sinistra di un fiume? Gli studiosi si sono accordati che per “leggere” il corso di un fiume occorre osservare lo scorrere dell’acqua, quindi dare le spalle alla sorgente e guardare verso la foce. A questo punto avremo alla nostra sinistra la riva sinistra del fiume, e alla nostra destra ci sarà la riva destra. Inoltre la parte che è compresa tra noi e la sorgente si definisce “a monte” del fiume, mentre quella compresa tra noi e la foce si definisce “a valle” del fiume. 2 Inserisci nei cartellini al posto giusto le parole evidenziate nel testo. 3 Il fiume si getta nel mare in un punto chiamato foce. Osserva le foto e scrivi se si tratta di una foce a delta o una foce a estuario. Poi scrivi le definizioni.  Foce a delta:    Foce a estuario: