La collina

Geografia Gli ambienti di terra La collina La collina è un rilievo che non supera i 600 metri di altitudine. Ha cime arrotondate e versanti meno ripidi di quelli della montagna, spesso ricoperti da boschi e da coltivazioni. Sulla cima delle colline si trovano spesso piccoli paesi o case coloniche isolate. A volte il terreno di una collina è formato da ampi strati di argilla che lo rendono impermeabile. Perciò l’acqua non viene assorbita dal terreno, ma quando piove molto scorre lungo i pendii e piano piano li erode. Scava così dei profondi solchi nei quali non cresce la vegetazione. Questi solchi si chiamano calanchi. Colline solcate dai calanchi. Come sono nate le colline? Anche le colline, come le montagne, hanno origini antiche e diverse. Colline tettoniche: si sono formate a causa dei movimenti della crosta terrestre che hanno provocato il sollevamento del suolo. Colline moreniche: si sono formate per l’accumulo di sassi, ghiaia e terra trasportati a valle dai ghiacciai nei loro lenti movimenti. Colline strutturali: derivano da antiche montagne che sono state erose per migliaia di anni dalla pioggia, dal vento e dal gelo.
Geografia Gli ambienti di terra La collina La collina è un rilievo che non supera i 600 metri di altitudine. Ha cime arrotondate e versanti meno ripidi di quelli della montagna, spesso ricoperti da boschi e da coltivazioni. Sulla cima delle colline si trovano spesso piccoli paesi o case coloniche isolate. A volte il terreno di una collina è formato da ampi strati di argilla che lo rendono impermeabile. Perciò l’acqua non viene assorbita dal terreno, ma quando piove molto scorre lungo i pendii e piano piano li erode. Scava così dei profondi solchi nei quali non cresce la vegetazione. Questi solchi si chiamano calanchi. Colline solcate dai calanchi. Come sono nate le colline? Anche le colline, come le montagne, hanno origini antiche e diverse. Colline tettoniche: si sono formate a causa dei movimenti della crosta terrestre che hanno provocato il sollevamento del suolo. Colline moreniche: si sono formate per l’accumulo di sassi, ghiaia e terra trasportati a valle dai ghiacciai nei loro lenti movimenti. Colline strutturali: derivano da antiche montagne che sono state erose per migliaia di anni dalla pioggia, dal vento e dal gelo.