Il fiume

Geografia Gli ambienti di acqua Il fiume Il fiume è un corso d’acqua dolce che nasce in montagna da una sorgente ed è alimentato dalla pioggia e dall’acqua che deriva dallo scioglimento dei ghiacciai. All’inizio è un piccolo corso d’acqua, il ruscello; poi, man mano che scende, si ingrossa con le acque di altri ruscelli. Mentre scende dai monti il fiume scorre veloce e impetuoso, trascinando sassi e ghiaia. Se nel suo percorso incontra un dislivello, forma una cascata. Lungo il suo percorso altri corsi d’acqua si uniscono al fiume. Sono i suoi affluenti. Così la sua portata, cioè la quantità di acqua che trasporta, aumenta. A valle la pendenza del terreno diminuisce; il fiume scorre più lentamente in un solco sempre più grande, chiamato letto del fiume, e forma delle curve che si chiamano anse. Alla fine del suo percorso il fiume si getta nel mare in un punto chiamato foce. Capisco e studio Osserva il disegno e inserisci nei riquadri i numeri giusti. 1 Sorgente 2 Ruscello 3 Cascata 4 Affluente 5 Immissario 6 Lago 7 Emissario 8 Foce Foce a delta e foce a estuario La foce di un fiume può essere di due tipi. A delta: il fiume si divide in tanti corsi più piccoli che entrano nel mare. A estuario: il fiume si getta direttamente nel mare. Foce a delta Foce a estuario
Geografia Gli ambienti di acqua Il fiume Il fiume è un corso d’acqua dolce che nasce in montagna da una sorgente ed è alimentato dalla pioggia e dall’acqua che deriva dallo scioglimento dei ghiacciai. All’inizio è un piccolo corso d’acqua, il ruscello; poi, man mano che scende, si ingrossa con le acque di altri ruscelli. Mentre scende dai monti il fiume scorre veloce e impetuoso, trascinando sassi e ghiaia. Se nel suo percorso incontra un dislivello, forma una cascata. Lungo il suo percorso altri corsi d’acqua si uniscono al fiume. Sono i suoi affluenti. Così la sua portata, cioè la quantità di acqua che trasporta, aumenta. A valle la pendenza del terreno diminuisce; il fiume scorre più lentamente in un solco sempre più grande, chiamato letto del fiume, e forma delle curve che si chiamano anse. Alla fine del suo percorso il fiume si getta nel mare in un punto chiamato foce. Capisco e studio  Osserva il disegno e inserisci nei riquadri i numeri giusti. 1 Sorgente 2 Ruscello 3 Cascata 4 Affluente 5 Immissario 6 Lago 7 Emissario 8 Foce Foce a delta e foce a estuario La foce di un fiume può essere di due tipi.  A delta: il fiume si divide in tanti corsi più piccoli che entrano nel mare.  A estuario: il fiume si getta direttamente nel mare. Foce a delta Foce a estuario