Il lago

Geografia Gli ambienti di acqua Il lago Il lago è una distesa di acqua dolce che riempie una conca del terreno. È delimitato dalle rive o sponde, che possono essere sia basse e sabbiose, sia rocciose e scoscese. È alimentato dall’acqua che arriva da sorgenti sotterranee, dalle piogge e dallo scioglimento delle nevi e dei ghiacciai. Può essere alimentato anche dalle acque dei fiumi. Un fiume che entra in un lago si chiama immissario; quando ne esce si chiama emissario. Impariamo insieme Lavoro cooperativo Insieme ai compagni realizza una ricerca sul fiume che scorre vicino al luogo in cui abitate. Dove nasce? Quali paesi o città bagna? Dove e come sfocia? Organizzate un’uscita sul fiume, documentate con delle foto la flora e la fauna. Raccogliete poi i risultati del vostro lavoro in un cartellone dal titolo “Il nostro fiume”. L’origine dei laghi I laghi glaciali occupano gli avvallamenti scavati dai ghiacciai milioni di anni fa. In genere hanno una forma allungata e sono profondi. I laghi costieri si trovano vicino al mare. Hanno acqua salmastra (cioè poco salata) e sono poco profondi. Sono separati dal mare da una sottile striscia di sabbia. I laghi vulcanici si sono formati nei crateri di antichi vulcani spenti. Hanno una forma circolare e sono spesso molto profondi. I laghi artificiali sono stati creati dall’uomo che ha sbarrato con una diga il corso di un fiume. Sono usati per produrre energia elettrica.
Geografia Gli ambienti di acqua Il lago Il lago è una distesa di acqua dolce che riempie una conca del terreno. È delimitato dalle rive o sponde, che possono essere sia basse e sabbiose, sia rocciose e scoscese. È alimentato dall’acqua che arriva da sorgenti sotterranee, dalle piogge e dallo scioglimento delle nevi e dei ghiacciai. Può essere alimentato anche dalle acque dei fiumi. Un fiume che entra in un lago si chiama immissario; quando ne esce si chiama emissario. Impariamo insieme Lavoro cooperativo Insieme ai compagni realizza una ricerca sul fiume che scorre vicino al luogo in cui abitate. Dove nasce? Quali paesi o città bagna? Dove e come sfocia? Organizzate un’uscita sul fiume, documentate con delle foto la flora e la fauna. Raccogliete poi i risultati del vostro lavoro in un cartellone dal titolo “Il nostro fiume”. L’origine dei laghi  I laghi glaciali occupano gli avvallamenti scavati dai ghiacciai milioni di anni fa. In genere hanno una forma allungata e sono profondi.  I laghi costieri si trovano vicino al mare. Hanno acqua salmastra (cioè poco salata) e sono poco profondi. Sono separati dal mare da una sottile striscia di sabbia.  I laghi vulcanici si sono formati nei crateri di antichi vulcani spenti. Hanno una forma circolare e sono spesso molto profondi.  I laghi artificiali sono stati creati dall’uomo che ha sbarrato con una diga il corso di un fiume. Sono usati per produrre energia elettrica.